Nick Password: [ Registrati ] [ Password smarrita ]
Poca spada nella sconfitta di Benevento
Autore: alex di hellaswall.it

Nascondi commenti

Commenti:
dino: Concordo con la tua disamina

Si puo perdere, nello sport parte integrante del gioco e pu perdere anche il nostro carrarmato Verona(in 10 per tutta la gara) in quel del piccolo Benevento. Fatta questa premessa c' da dire che oggi mancato piu di un qualcosa nella squadra gialloblu. Gi le scelte di Pecchia, fuori Cherubin, o di tener in panchina un uomo di corsa come Fares in luogo di Siligardi sono i primi errori. Ma tutto il modo di interpretare le gare esterne a farmi un po storcere il naso. A Salerno prima e Benevento poi si certamente tenuto quasi sempre palla ma si verticalizzato quasi mai. Pochi i movimenti delle punte che hanno forse accentuato questo tiki taka sterile e fine a se stesso. Probabilmente un problema da risolvere, un centrocampo cosi superiore nel palleggio dovrebbe, oltre a specchiarsi, essere in grado di verticalizzare per un esterno o per il centravanti, molto piu spesso di quel che facciamo. Manca Pazzini e questo fondamentale per noi, ma anche gli esterni si sono forse proposti poco. Giochiamo (mi riferisco alle gare esterne) forse un po troppo da presuntuosi, io forse NON giocherei con Bessa e Fossati insieme, ma metterei accanto ad uno di loro, uno Zuculini che mi aiuti piu a far legna. Siamo forti e questo appare lapalissiano ma dobbiamo imparare piu a far male, ad essere "cattivi" dalla trequarti in poi nel cercare le punte con verticalizzazioni improvvise. Pecchia, uomo intelligente e capace, avr sicuramente preso appunti, meno fioretto e un po piu spada, questa la sdrada maestra...

[ Contatti ] [ Webmaster: Andrea314 ] [ In rete da 01-12-2002 ]
Seguici su twitter

Hellaswall Mobile